Che cos’è l’iniziativa per la tutela del clima 11er …

 

Il cambiamento climatico è il problema principale della nostra generazione e quindi anche una delle maggiori sfide. Noi della 11er dipendiamo da terreni fertili, acqua pulita e aria pulita. Per garantire questo anche alle generazioni future, è ovvio che dobbiamo contrastare di conseguenza il cambiamento climatico.

 

Abbiamo sempre cercato di produrre le nostre specialità di patate nel modo più naturale possibile, ma adesso non ci basta più. Per questo motivo, nel 2015 abbiamo lanciato l'«iniziativa per la tutela del clima 11er».

 

L'obiettivo della nostra iniziativa è di raggiungere la neutralità climatica evitando, riducendo e compensando le emissioni di CO2 lungo l'intera catena del valore. Ogni parte della nostra iniziativa per la tutela del clima, sia direttamente sul posto che, ad esempio, sul campo di patate, rientra quindi in una delle tre aree della nostra neutralità climatica. In totale, entro il 2025 puntiamo a compensare almeno il 25% delle emissioni per le quali stiamo ancora acquisendo certificati di emissione, evitando e riducendo le emissioni autonomamente.

 

La prima pietra miliare del nostro impegno per la sostenibilità fu posta negli anni '80 con la costruzione del primo impianto di biogas all'interno dell'azienda. Ma da allora sono successe molte cose:

È diminuito il consumo di energia per kg di patate crude

Oggi abbiamo bisogno di circa il 41% di energia in meno per lavorare 1 kg di patate crude rispetto al 2001.

   

Riduzione del biossido di carbonio

Grazie a numerose misure, dal 2004 abbiamo ottenuto una riduzione del biossido di carbonio di oltre 14 500 tonnellate.

14,7 Mio. di «investimenti verdi»

Dal 2004 investiamo continuamente nella gestione ambientale per gettare le basi per ulteriori risparmi verso una protezione attiva del clima.

 

Risparmio energetico

Dal 2004 abbiamo risparmiato circa 88 milioni di kWh. Ciò corrisponde a un fabbisogno annuo di 4.400 famiglie*

(*Fonte: Statistik Austria, oesterreichs energie)

 

Che cos'è l'impatto climatico zero al 100%?

Essendo produttori di specialità congelate a base di patate facciamo affidamento su terreni fertili, acqua limpida e aria pulita. Perciò ci sembra del tutto naturale impegnarci per fronteggiare i mutamenti climatici e sostenere la tutela dell'ambiente.

 

Per saperne di più

 

La strategia dei 4 elementi

Senza i 4 elementi aria, acqua, fuoco e terra non ci sarebbero le patate! Come azienda sostenibile, abbiamo quindi deciso di trovare un equilibrio tra i quattro elementi.

 

Dipendiamo da terreno fertile, acqua pulita, aria pulita e fuoco sotto forma di energia. Pertanto, ci assumiamo la responsabilità di compensare tutte le emissioni di CO2 della nostra azienda con diritti di emissione di CO2, che si basano sui quattro elementi: energia idroelettrica in Cina, energia eolica a Taiwan, efficienza energetica in Ruanda e conservazione delle foreste nella foresta amazzonica brasiliana. 

 

Per saperne di più

 

La nostra gestione ambientale in loco

Qui troverete informazioni sui vari progetti che vengono realizzati direttamente nella nostra sede. Le misure di questi progetti confluiscono anche nell'«iniziativa per la tutela del clima 11er» e ci aiutano ad evitare, ridurre e compensare le emissioni di CO2.

 

Per saperne di più

Il ciclo dell'energia di 11er

Con l'impianto di biogas di nuova costruzione, abbiamo posto una pietra miliare nella direzione della gestione del ciclo energetico e della neutralità delle emissioni di CO2. I residui biogeni della nostra produzione vengono convertiti in biometano di qualità gas naturale nell'impianto di biogas e utilizzati per trasportare le nostre patate dal nostro magazzino di patate in Baviera a Frastanz. In questo modo si risparmiano circa 5500 tonnellate di CO2 all'anno.

 

Il biometano prodotto dai rifiuti di patate potrebbe essere utilizzato da circa 2600 automobili con un chilometraggio medio annuo di 15 000 km per un anno. Il biogas in eccesso viene immesso nella nostra rete di gas naturale del Vorarlberg.

 

Per saperne di più